About Us

The gallery displays modern and contemporary art, with particular focus on new and current Italian and international artists.
Exhibitions, events and publications are specifically created for the gallery.

x

galleriaarrivada

invito-10-settembre

Homeworks—Esercizio numero 2

Simone Berti Sergio Breviario Jacopo Candotti Mirko Canesi Guendalina Cerruti T-Yong Cheung Ornaghi e Prestinari Alberto Scodro Jonathan Vivacqua

Curated by: Samuele Menin

in collaboration with Giulia Ratti.

Giovedì 10 settembre–2015
Opening h.19:00

Special Event
Galleria Arrivada in Milano
Luisa Miriam Ferrario
Corso Monforte 36,
Milano 20122

Settembre, le vacanze volgono al termine… gli uffici, le fabbriche e le scuole riaprono… i bambini si presentano alle maestre da bravi scolaretti con i compiti a casa eseguiti, o almeno così normalmente dovrebbe essere… confessiamolo però chi di noi almeno una volta non si è inventato qualche scusa… il cane mi ha mangiato il quaderno, mia madre per sbaglio ha messo la mia cartella in lavatrice con tutti i libri, mia nonna è stata male… per giustificare l’ozio estivo?

Homeworks riapre e quindi vedremo se anche qualcuno dei nostri alunni-artisti avrà qualche stramba storia per la propria pigrizia. Tema del secondo esercizio: il colore: “Realizza un’opera con un colore predominante”.

I colori fanno talmente parte della nostra quotidianità e conseguentemente dell’arte che non se ne può prescindere dal bianco che li riflette tutti al nero che li assorbe tutti al giallo che rende tutto più allegro, al rosso passionale, e alle miriadi di possibili combinazioni.  Se Goethe nel 1810 pubblica “La teoria dei colori” affrontando l’argomento filosoficamente e scientificamente, se gli architetti scelgono i colori della tintura di alcune stanze per determinare emozioni e relax, se i pubblicitari per spingerci a comperare un prodotto o un altro, se noi stessi vestendoci attraverso le tinte che indossiamo comunichiamo il nostro umore agli altri, gli artisti prescindono e riassumono tutto questo ed oltre.

Per un’artista il colore è materia, luce e ombra, amore e odio, scienza e alchimia, sensibilità ed emozioni, quotidiano e straordinario, prescindibile ma imprescindibile.

È una banalità da affermare, scusatemi, ma il colore è vita quindi quale esercizio migliore per riprendere le proprie attività a settembre? Diamo piena libertà ai nostri artisti e andiamo alla scoperta delle loro invenzioni, del loro colore preferito e chissà se  qualcuno di loro riuscirà a  sorprenderci come quelle statuine segnatempo  che mutavano gradatamente dal rosa all’azzurro a seconda dell’umidità nell’aria. Non so voi ma io ne ero un feticista e le mie gite scolastiche negli anni ottanta terminavano immancabilmente con l’acquisto di una di queste, sia che si trattasse di una riproduzione del David di Michelangelo, di un unicorno o di una famiglia di gattini…   
 
Sede di questi appuntamenti la casa di una coppia di galleristi e collezionisti, Luisa Miriam Ferrario e Roberto Iasiuolo, che per l’occasione hanno deciso eccezionalmente di aprire le porte della loro abitazione situata nel centro della città di Milano e già pubblicata in diverse testate di architettura e design, che manterrà volutamente inalterate i propri arredamenti per accogliere e integrare in sé incontro dopo incontro le opere degli artisti invitati.
 
Secondo esercizio: Colore: Realizzare un’opera la cui caratteristica predominante è il colore. 

Vi aspettiamo!!!


Il terzo esercizio a ottobre
Dimensione: Opera da mettere in un cassetto.
 
Potrete seguire l’evoluzione del progetto su: homeworksmilano.tumblr.com


Orari
venerdì 11 settembre: 15:00/19:00
sabato 12 settembre: 15:00/19:00
 
ingresso con parola d’ordine: colore
 
o su appuntamento:
homeworkmilano@gmail.com
tel. 349 4406573